VIDEO - COLLOQUIO - il lavoro dallo schermo

Tools
26 settembre 2017

La ricerca del lavoro evolve insieme a noi.
Spesso su Mooves parliamo di gente che parte, gente che torna e, fortunatamente, tutto questo è ormai molto semplificato. Amici, fratelli e genitori non devono più maledire l’Erasmus e le distanze grazie a programmi online come Skype che permettono di fare chiamate video, mettendo in contatto punti del mondo diversi.

Tutto questo è molto commovente, fino a quando arriva il bel giorno in cui quello strumento che hai usato per salutare la mamma e far sopravvivere la tua storia d’amore del liceo mentre eri a Londra, diventa una finestra di selezione per il lavoro.

Cooosa??!
Sempre più spesso le aziende e le agenzie del lavoro stanno velocizzando la selezione dei candidati, appoggiandosi alla tecnologia. Tra i vari curriculum che continuiamo ad inviare, c’è la possibilità, quindi, che qualcuno ci risponda con una frase su per giù così:
“Buongiorno, siamo interessati al suo profilo, le proponiamo un colloquio conoscitivo via skype. Le andrebbe bene venerdì ore 18.30?
Attendiamo il suo contatto grazie”


La prima reazione potrebbe essere: “Uauuu meglio di così?! Mi evito il tragitto fino all’azienda, posso anche fare il colloquio in poltrona e, perché no, posso pure battere il cinque con il cane a fine incontro, tanto è virtuale!”
Sbagliato!
Anche un video-colloquio è complicato da affrontare!
Ecco perché abbiamo raccolto una carrellata di accorgimenti e consigli utili.

COME FUNZIONA
Il video-colloquio permette di realizzare il primo incontro con un datore di lavoro anche se si è distanti. E’ possibile quindi che aziende aventi sedi in regioni o nazioni diverse, lo propongano per semplificare la prima scrematura di selezione del personale, rimandando così l’incontro (momento cruciale) alla seconda o terza fase (purtroppo in molte aziende la selezione è lunga e articolata).


COME PREPARARSI
Vediamo allora come prepararsi a questi particolari colloqui per step:
1.Account
Munirsi di un account skype, il famoso software che permette di effettuare video chiamate, semplici chiamate via web o classiche chat istantanee. Oggigiorno, che siate o meno digital addicted, è essenziale avere dei profili web “professionali” per essere presenti e attivi nel mondo del lavoro.
NB: se non avete una mail ufficiale, un profilo linkedin e un contatto skype, è arrivata l’ora di crearli!
Per tutti coloro che invece Skype ce l’hanno, ma lo usano di solito con nickname come amorina90, vi dico: è il caso di creare un profilo semplice e curato! Prima cosa nickname con il vostro nome e cognome, una foto da curriculum e uno stato che non abbia niente a che fare con 50 sfumature di grigio.

2. Tecnologia
Prima del colloquio fate un ripasso su come funziona skype, perché siamo tutti figli della tecnologia, ma qualche lapsus può capitare. Fate una prova con un amico, chiamando e ricevendo chiamate, assicuratevi che la rete internet sia affidabile, testate gli altoparlanti, le cuffie, il microfono e la webcam.

3. Location
Scegliete con astuzia dove posizionarvi con il vostro pc per il momento fatidico. Scegliete uno spazio silenzioso, ordinato e luminoso. Quindi, niente sfondo a tema unicorni arcobaleno, optate per qualcosa di più neutrale. Ma, soprattutto, se siete in casa con altre persone avvertitele del vostro impegno e chiedete espressamente di non essere disturbati per quella mezz’ora. Allo stesso modo silenziate tutte le chat personali del telefono, chiudete schermate facebook e simili.

4. Campo di battaglia
Come in tutti i colloqui dovete essere pronti, non pensiate che avendo il computer sottomano possiate fare ricerche o recuperare cv e materiali vari a colloquio iniziato. Preparate il campo di battaglia:  staccate le chat ma tenete il telefono vicino (nel caso in cui la tecnologia creasse dei problemi avrete modo di ricevere chiamate classiche), prendete appunti su un foglio e non sul pc, così eviterete di far sentire il rumore dei tasti al vostro esaminatore, stampate una copia del cv e del portfolio, tenete nelle vicinanze una bottiglietta d’acqua per evitare di dovervi alzare durante il colloquio.

5. Look
Il colloquio video è da prendere seriamente, scordatevi fin da ora di fare il colloquio vestiti per metà. Assolutamente no l’outfit camicia, pantaloni del pigiama e babbucce di lana lavorate a mano dalla nonna. Non è contemplato. Seguite la normale prassi: abbigliamento con cui vi sentite a vostro agio in grado di valorizzarvi, capelli e viso sistemati, postumi della serata precedente non visibili e un bel sorriso!

6. Puntualità
Anche per l’intervista online... arrivate in anticipo! Questa volta non ci sono scuse di treni, autobus e attacchi alieni, mettetevi online almeno 10 minuti prima e tenetevi pronti con mail aperta e telefono in zona per essere avvisati in caso di cambiamenti improvvisi da parte del vostro futuro datore di lavoro.

La base la sapete, qualche altro consiglio praticissimo da mettere in atto e siete pronti per i video-colloqui!

- Per concentrarvi meglio potete decidere di utilizzare delle cuffie, tenetele a portata di mano.

- Avrete a disposizione una mezz’ora o forse anche meno per giocarvi la prima impressione. Dato che per ottenere il colloquio avete lavorato sodo, non sprecate l’occasione! Ricordatevi di usare il linguaggio del corpo e, in questo caso, soprattutto il linguaggio dello sguardo. Fate attenzione a mantenere il contatto visivo con il selezionatore guardando in camera, non rivolgendo continuamente gli occhi al quadratino della vostra immagine.

- Non fatevi prendere dall’ansia, lasciate condurre il colloquio al vostro esaminatore. Se la tecnologia non vi dovesse assistere in caso di rallentamenti video e audio, rallentate il discorso. Se proprio diventa impossibile proponete un contatto telefonico.

- Proprio come in ogni colloquio dal vivo, prima di concludere chiedete tempistiche ed informazioni su “come-dove-quando” avrete un feedback, mostrandovi interessati al proseguimento.


Ovviamente, per tutto il resto valgono le solito regole dei colloqui che trovate fra i “Mai più senza” di Mooves Il colloquio di lavoro

Ultimo suggerimento: migliorare il profilo skype

Skype è un software molto semplice da utilizzare e richiede poche accortezze.  Fate attenzione alla mail che scegliete di usare per i vostri contatti di lavoro poiché le persone vi possono cercare proprio attraverso mail, nome completo, nome skype, numero di telefono. Quindi, se compilate questi campi, il vostro account avrà subito un aspetto più professionale.
Ora che sapete che potrebbe essere utile per colloqui particolari inoltre, ricordatevi di aggiungere il vostro contatto skype sul curriculum:  è sempre un canale in più per essere raggiunti!

Insomma buon video-colloquio!!


Qualche altro consiglio:

 

 

Paola Mennillo
Designer e Web editor

COMMENTI